Alfredo Spitz

Nacque a Brno in Cecoslovacchia l'11 maggio 1897. Figlio di Enrico Spitz, faceva parte di un gruppo di ebrei che, fuggiti dalla Francia si era rifugiato a Moncalieri prima di cercare di raggiungere il sud. Il 21 marzo1944 venne arrestato da parte della brigata nera insediata nel castello reale di Moncalieri. Venne deportato ad Auschwitz il 5 aprile 1944 e lì morì.

 

Sappiamo quindi che la nostra città ha ospitato persone in fuga, che qui hanno cercato riparo, e qui, purtroppo, hanno subito l'arresto. Sappiamo inoltre, che su questo stesso territorio convivevano gruppi di ebrei e brigate che invece andavano in cerca di essi. Tutti insieme, tutti uguali fino a poco prima ed ora così diversi, e per questo, così nemici.