Siti per la ricerca del lavoro

Trovare lavoro on-line è il metodo più comodo , veloce e meno dispendioso perché si possono consultare le offerte di lavoro e inviare la propria candidatura e comodamente da casa. Ormai sia le aziende, sia gli operatori del settore utilizzano moltissimo Internet.
E’ necessario però fare molta attenzione con dei piccoli accorgimenti:

  1. Controllare la P.IVA della ditta che offre il lavoro. Per legge un’attività commerciale deve indicare la partita IVA sul proprio sito. Collegandosi al sito dell’Agenzia delle entrate o della Camera di Commercio è possibile in pochi secondi controllare se la ditta esiste, di cosa si occupa e da quando è in attività.
  2. Attraverso un motore di ricerca digitando il temine truffa, seguito dal nome della ditta che offre lavoro si può verificare se la ditta ha avuto in passato problemi con la giustizia.
  3. Non anticipare mai denaro e non credere a promesse di facili guadagni. Non inviare denaro per l’iscizione alle liste di collocamento on-line o per altri motivi. Evitare di pagare canoni per la consultazione di offerte di lavoro.


Ecco un link utile con alcuni siti da consultare:

http://bancadati.informagiovanipiemonte.it/schede-orientative/schede/1631/cerco-lavoro-su-internet

Linkedin è un social network utilizzato per scopi professionali e consente di registrarsi in una lista in ambito lavorativo. 
Se usate i social network fate attenzione a quello che pubblicate: un’indagine condotta da careerbuilder.it ha fatto emergere che il 22% dei datori di lavoro usa i social networks per reperire informazioni sui candiati.

Vieni a trovarci al Centro Informagiovani oppure contattaci (mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ) o chiama il n. 011. 64.22.38 per avere maggiori informazioni.