Progetto Legalità 2018

Moncalieri attiva per la Legalità è il progetto di educazione alla legalità e di lotta alle mafie promosso dalla Città di Moncalieri in collaborazione con Libera Piemonte.

 

 

L'obiettivo è diffondere e promuovere la cittadinanza attiva e democratica, costruendo insieme percorsi di consapevolezza e responsabilità.

 

 

Moncalieri attiva per la Legalità intende analizzare i problemi legati al delicato rapporto tra mafie e quotidiano, partendo dalle origini del problema, riflettendo insieme sui mutamenti del fenomeno nel corso dei decenni e studiando le progressive evoluzioni delle organizzazioni criminali nel Paese.

 

 

 

Vengono proposte serate di approfondimento, proiezione di film e documentari, laboratori nelle scuole, visite a beni confiscati alle mafie.

 

 

 

Gli eventi sono realizzati in collaborazione con i giovani del Presidio di Libera Moncalieri "Teresa Buonocore e Peppino Impastato".

I ragazzi del Presidio di Libera Moncalieri invitano gli interessati a partecipare agli incontri tutti i giovedì sera dalle 20.30 al Punto Sonika - Strada Vignotto 23, Moncalieri.

 

 

 

 

Il Comune di Moncalieri partecipa ogni anno alla GIORNATA DELLA MEMORIA E DELL'IMPEGNO IN RICORDO DELLE VITTIME INNOCENTI DELLE MAFIE.

 

 

 

Moncalieri attiva per la Legalità è anche:

 

 

 

 

  • Percorsi di educazione alla legalità nelle scuole
  • Visite presso il bene confiscato “Cascina Caccia” a San Sebastiano Po
  • Incontri pubblici rivolti alle istituzioni e alla cittadinanza con testimoni ed esperti
  • Celebrazione cittadina in occasione della Giornata della Memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.
  • Costituzione di un Osservatorio permanente cittadino sul tema della Legalità

 

 

 

 

 

L'impegno per la legalità ha bisogno anche del tuo contributo!

 

 

 

 

 

 

http://www.libera.it/

http://www.avvisopubblico.it/

http://liberapiemonte.it/

 

 

 

INFO:

MoncalieriGiovane

Via Real Collegio, 44 - Moncalieri

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.